Il Menù

Tradizionale .. rivisitato ... sopratutto SLOW FOOD

Nostri formaggi

I piatti seguono il ritmo delle stagioni, con le carni fornite da allevatori di fiducia e le verdure che provengono dall'orto di famiglia. Salumi e ricotta per antipasto, zuppe di legumi o di ortaggi, ravioli alle noci, pollo alla cacciatora o alici in tortiera. Spesso c'è il cinghiale che arriva dalla Basilicata, la tagliata di vitellone del Taburno e, nella stagione giusta, ci sono anche i porcini del Monte Faito e il tartufo di Bagnoli irpino.

Vitellone

La conclusione? Provolone del Monaco, naturalmente, ma ci sono anche dolci al cioccolato ed alle castagne. D'inverno si mangia nella romantica sala interna riscaldati dal fuoco del camino, d'estate invece c'è il bonus del panorama che si può ammirare dal terrazzo, sotto il pergolato, dal quale potrete ammirare l'intero golfo di Napoli. Da bere Tony consiglia l'aglianico della casa, prodotto nella cantine di Torre Ferano.



MC